Benzina, via allo sciopero: se non fai rifornimento entro quest’ora resti a secco

Parte lo sciopero dei benzinai, se non fai rifornimento subito resti a secco. Ecco quando inizia e quanto durerà questo sciopero.

Benzina via allo sciopero
Benzina via allo sciopero – imilanesi.nanopress.it

Confermato lo sciopero dei benzinai, anche gli impianti self service chiuderanno. Le regioni hanno comunicato che però dovrà essere garantito il minimo servizio come richiesto dalla legge. Si tratta della prima e chiara protesta contro il Governo Meloni che ha lo scopo di criticare la gestione del caro carburanti.

Il governo ha rivolto accuse pesanti nei confronti dei benzinai. Questo avrebbe insinuato che i prezzi saliti alle stelle sarebbero stati frutto di speculazioni nell’ambito della benzina e del diesel. Ma andiamo a vedere subito quando inizia e quanto durerà questo sciopero. Di seguito tutti i dettagli che ti serve conoscere.

Sciopero benzinai: ecco quando inizia

Lo sciopero dei benzinai inizierà oggi 24 gennaio alle ore 19 su rete ordinaria e alle ore 22 sulle autostrade. Corri quindi a fare rifornimento perché lo sciopero durerà ben 48 ore consecutive terminando il 26 gennaio alle 19 su rete ordinaria e alle 22 sulle autostrade.

Alcune organizzazioni come Faib, Fegica e Figisc-Anisa  – come riporta TgCom24 – evidenziano che sia necessario aprire un confronto sui problemi di questo settore insieme al nuovo Governo Meloni e all’Esecutivo. Bisogna andare quindi a ristabilire un equilibrio al fine di trovare un accordo.

sciopero benzinai - ecco quando inizia
sciopero benzinai – ecco quando inizia e quando finisce – imilanesi.nanopress.it

Ricordiamo però che per legge non possono chiudere tutti i benzinai e quindi dovrà essere mantenuto aperto un determinato numeri di stazioni di rifornimenti. Questo numero non deve essere inferiore al 50% alle stazioni aperti nei giorni festivi. I nomi delle stazioni aperte sono date alle prefetture che autonomamente decideranno se renderlo pubblico.

Al momento sono noti i distributori che resteranno aperti in Emilia Romagna, in Lombardia e nel Trentino Alto Adige. Questi distributori dovranno garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero. In Lombardia si è deciso per dei turni, tre nello specifico, tenendo comunque conto delle interconnessioni tra autostrade e strade secondarie.

sciopero dei benzinai - quelli che rimarranno aperti
sciopero dei benzinai – quelli che rimarranno aperti in autostrada- imilanesi.nanopress.it

Ecco la lista dei distributori che troverai aperti in autostrada durante lo scipero 24-26 gennaio:

  • Autostrada A1 (Milano-Napoli): area di servizio Arda Ovest e area di servizio Cantagallo Ovest.
  • Autostrada A1 (Napoli-Milano): area di servizio Cantagallo Est e area di servizio Arda Est.
  • Autostrada A13 (Bologna-Padova): area di servizio Castel Bentivoglio Est.
  • Autostrada A13 (Padova-Bologna): area di servizio Castel Bentivoglio Ovest.
  • Autostrada A14 (Bologna-Taranto): area di servizio La Pioppa Ovest, area di servizioSanterno Ovest e area di servizio Montefeltro Ovest.
  • Autostrada A14 (Taranto Bologna): area di servizio Bevano Est e area di servizio Sillaro Est.
  • Autostrada A15 (Parma-La Spezia): area di servizio Modesano Ovest.
  • Autostrada A15 (La Spezia-Parma): area di servizio Tugo Est.
  • Autostrada A22 (Modena-Brennero): area di servizio Campogalliano Est.