Mai più posate arrugginite nella lavastoviglie: metti questa pallina nel cestello

Posate arrugginite dopo il lavaggio in lavastoviglie? Con questa pallina non succederà mai più: questo è un trucco da usare subito.

Posate brillanti
Posate brillanti – imilanesi.nanopress.it

Se dopo il lavaggio in lavastoviglie avete scoperto tracce di ruggine sulle posate, non disperate e non gettatele via, c’è una soluzione.

Cura delle stoviglie

Il rivestimento protettivo di utensili in metallo come i coltelli può essere danneggiato se vengono utilizzati per compiti per i quali non sono stati progettati.

Ad esempio non andrebbero mai utilizzati per aprire delle lattine, o al posto dei cacciavite per allentare viti, ecc.

Posate arrugginite nella lavastoviglie
Posate arrugginite nella lavastoviglie – imilanesi.nanopress.it

Ci sono diversi motivi per cui le stoviglie di metallo si arrugginiscono. Quando la ruggine appare sulla superficie delle posate in acciaio inossidabile, le persone si sorprendono in quanto la maggior parte dell’acciaio inossidabile non arrugginisce, pensando che se lo fa non è acciaio inossidabile.

In realtà, questo è un fraintendimento e le posate in acciaio inossidabile arrugginiscono in determinate condizioni.

L’acciaio inossidabile è in grado di contrastare l’ossidazione atmosferica, per cui non arrugginisce, ed è inoltre in grado di degradarsi in presenza di sostanze acide, alcaline e saline, ovvero di resistere alla corrosione.

Posate vintage arrugginite
Posate vintage arrugginite – imilanesi.nanopress,it

In ogni caso, la sua resistenza nel tempo varia in funzione della composizione chimica dell’acciaio stesso, delle condizioni di additivazione reciproca, delle condizioni d’uso e del tipo di ambiente.

Quando il metallo viene esposto all’acqua e all’ossigeno per molto tempo può dare origine alla ruggine.

Posate arrugginite nella lavastoviglie: cosa fare?

Preservare ogni giorno le nostre stoviglie e le nostre pentole, prenderci cura dei nostri lavelli, senza dubbio li farà apparire sempre in buono stato e garantirà anche la salute.

Occorre sapere che questo tipo di reazione chimica si può verificare anche nella lavastoviglie, dove l’ambiente umido che si crea nell’elettrodomestico è in grado di dare il via a questo processo.

Se non vogliamo correre il rischio di ritrovarci con le stoviglie arrugginite, la soluzione è lavarle a mano. In tal modo non vedremo le stoviglie arrugginire. Se nonostante le nostre attenzioni vediamo comparire delle piccole tracce di ruggine sulle stoviglie con l’aceto bianco, possiamo eliminarle.

Metodo della pallina: addio posate arrugginite

In questo caso basterà prendere una bacinella e riempirla di acqua e aceto. Una volta immerse le posate le lasciamo a bagno per una decina di minuti e poi strofiniamo con una spugna per eliminare le macchie di ruggine.

Aceto bianco per le stoviglie arrugginite
Aceto bianco per le stoviglie arrugginite – imilanesi.nanopress.it

Questo trattamento può essere ripetuto più volte, fino ad ottenere l’effetto desiderato, magari strofinando delicatamente con una spugna leggermente abrasiva.

Tuttavia possiamo continuare ad usare la nostra amata lavastoviglie, che  allevia del peso di lavare i piatti sporchi alla fine di una cena, e possiamo anche mettere al suo interno le postate. Ma con un’accortezza: inserendo una pallina di alluminio al suo interno.

Pallina di alluminio
Pallina di alluminio – imilanesi.nanopress.it

Una volta inserita nel contenitore portaposate della lavastoviglie il problema è risolto. Con la pallina di alluminio  si darà il via a un processo per il quale le stoviglie in acciaio non faranno affatto la ruggine e brilleranno più di prima.

Eseguire la pulizia delle lavastoviglie almeno una volta al mese, con un ciclo a elettrodomestico vuoto garantisce il buon funzionamento e la durata della nostra lavastoviglie.