NON È “UN APPUNTAMENTO” DI LELOUCH
PERÒ UN PO’ (POCO POCO) GLI ASSOMIGLIA

Sembra una citazione in salsa milanese, e motociclisitica, del celebre C’était un Rendez-vous (Un appuntamento), il cortometraggio del regista francese Claude Lelouch che, nel 1976, girò in un unico piano sequenza una corsa a tutta velocità per le strade di Parigi. Questo filmato, invece, sembra un’altra cosa: una specie di patchwork di vari momenti di una corsa notturna fatta in giro per Milano. Quando sia stata girato esattamente, non lo sappiamo. A noi il video è arrivato con un wetransfer anonimo sulla casella di posta elettronica, e così ve lo riproponiamo. Siamo, ovviamente, per una guida prudente e rispettosa del codice stradale, sempre e comunque. Lo pubblichiamo soltanto perché si vede una Milano diversa dal solito, e perché in qualche modo riesce a rendere un po’ l’idea di quanto sia frenetica e veloce la città. Niente di più. Non è un film, né un messaggio in un senso o nell’altro, né tantomeno una provocazione. Anche se non si capisce bene a che velocità vada il pilota della moto, per noi è semplicemente da non imitare. Punto.