1600€ al mese e ti basta la licenza media, cosa aspetti? Fai domanda subito

Un’opportunità di lavoro che non capita di certo tutti i giorni: uno stipendio di 1600 Euro con la sola licenza media.

Concorso terza media
Stipendio altissimo con la terza media – Imilanesi.Nanopress.it

1600 Euro senza nessun titolo specifico: è una vera occasione.

Molto spesso le occasioni nella vita ci passano dritte sotto gli occhi, bisogna saperle prendere al volo.
Che siate in cerca di un lavoro più soddisfacente, più remunerativo o semplicemente di un’occupazione stabile, questa potrebbe essere la vostra occasione.

É un dato di fatto ormai, con i continui rincari il costo della vita non è più lo stesso di qualche tempo fa, mentre gli stipendi restano invariati.
Le persone si trovano quotidianamente davanti agli aumenti sugli scaffali del supermercato, a bollette di luce e gas sempre più alte e il famoso “stipendio medio” di circa 1200 Euro, che difficilmente vede aumenti nonostante i rincari, potrebbe iniziare a non bastare più per lo stile di vita (spesso anche ridotto al minimo indispensabile) al quale si è abituati.

L’aspetto remunerativo di un contratto di lavoro quindi non è certo cosa da poco, così come la sicurezza e la stabilità che può offrire una posizione statale, impiego che per essere raggiunto prevede solitamente concorsi, prove, selezione e, non meno importanti, titoli di studio specifici.

Collaboratori  Amministrativi: il Bando Comunale

Difficile crederlo in quanto generalmente sono richieste Lauree o specifici titoli di studio, ma è proprio un concorso per la Pubblica Amministrazione che permette di raggiungere una posizione statale con il solo titolo di licenza media e con una retribuzione non indifferente.

Concorso 1600€ al mese con licenza media
Concorso con licenza media – imilanesi.nanopress.it

É stato recentemente pubblicato il Bando Comunale per Collaboratori Amministrativi per il Comune di Vignate, per un contratto a tempo indeterminato e una retribuzione di 1600€ mensili, senza dubbio quella che si può definire un’ottima opportunità.

Quali sono i requisiti e come inviare la domanda

La domanda di partecipazione al bando per Collaboratori Amministrativi andrà inviata al Comune di Vignate entro e non oltre il giorno 26 settembre 2022, data ultima per la presentazione delle richieste.

Per potersi candidare è necessario aver compiuto i 18 anni di età, si deve avere la cittadinanza italiana o in uno dei Paesi dell’Unione Europea (oltre ad altri casi specificati nel testo del bando), è necessario essere esenti da condanne penali o procedimenti penali in corso che precluderebbero la possibilità di lavorare per la Pubblica Amministrazione, godere di diritti civili e politici.

Inoltre è richiesta un’idoneità fisica per l’impiego e le mansioni che si andranno a svolgere e che saranno indicate nel bando, il possesso di patente B o superiore e la licenza di scuola dell’obbligo o un diploma di qualifica professionale della durata di due o tre anni.
Tassativo non essere stati precedentemente licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di sanzioni disciplinari.

Concorso licenza media - 1600€ al mese
Concorso con licenza media – imilanesi.nanopress.it

La selezione e l’ammissione al Bando

In caso di ricezione di più di 30 domande di partecipazione, i candidati prenderanno parte a una prova preselettiva.
Successivamente, avranno luogo una prova scritta e una orale, che verteranno sugli argomenti descritti nel bando.
La domanda di ammissione deve pervenire al Comune di Vignate entro le ore 12:00 del giorno 26 settembre 2022.
Le modalità per la presentazione sono tre e includono l’invio per mezzo Raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Comune di Vignate, la consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune o l’invio via PEC, Posta Elettronica Certificata, all’indirizzo protocollo@pec.comune.vignate.mi.it .

La documentazione da allegare alla domanda prevede una copia del curriculum formativo e professionale, la copia di un documento di identità in corso di validità, la certificazione di eventuale titolo di studio estero equipollente e la ricevuta del versamento della tassa concorsuale di 10 Euro.
In caso di richiesta di ausili o tempi aggiuntivi è richiesto di allegare una certificazione rilasciata da una struttura sanitaria che attesti l’handicap.

Al seguente LINK il bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.