Rapine a Milano: rubati orologi di lusso, incastrati due ladri

Sono stati presi i responsabili di alcune rapine avvenute tra i mesi di giugno e settembre a Milano, specializzati in furti di orologi di lusso. Dopo diverse indagini, la polizia ha rintracciato i colpevoli, entrambi di origini marocchine. 

Via Montenapoleone Milano
Via Montenapoleone Milano – Imilanesi.Nanopress.it

Dopo mesi di indagini, sono stati presi i responsabili di alcune rapine a Milano, effettuate nella zona di lusso della città ovvero il Quadrilatero della moda.

I ladri hanno puntato persone ricche, che portavano orologi di lusso, oggetto delle loro rapine. I due malviventi sono stati catturati dalla polizia della città.

Presi i ladri di orologi di lusso, un bottino di oltre 100mila euro

I due ladri che erano nel mirino della polizia di Milano da mesi sono stati catturati: erano specializzati in furti di orologi di lusso, che hanno rubato tramite due rapine che si sono succedute tra i mesi di giugno e settembre.

I ladri di orologi nella immagini della Polizia
I ladri di orologi nella immagini della Polizia – Imilanesi.Nanopress.it

La polizia di Stato, dopo numerose indagini, ha intercettato i colpevoli: si tratta di due giovani marocchini, uno di 22 anni e l’altro minorenne, entrambi non in regola con i documenti di soggiorno.

I due sono responsabili di due rapine accadute nel Quadrilatero della Moda, una delle zone più lussuose della capitale lombarda. La prima rapina è stata effettuata ad una donna che una sera, intorno a mezzanotte, è stata derubata mentre si trovava in via Montenapoleone.

Il bottino era un Audemars Piguet da 20 mila euro, mentre un’altra rapina avvenuta a settembre si è svolta in via Borgospesso. L’episodio ha portato i ladri ha rubare un Patek Philippe Acquanaut da circa 100mila euro, un bottino di non poco valore.

I due indagati sono stati scoperti anche grazie a delle foto presenti nei loro telefoni cellulari, che li ritraevano con lo stesso abbigliamento con i quali sono stati visti dalle videocamere di sicurezza. Inoltre, avevano anche salvate alcune foto degli orologi rubati, forzati nei cinturini, segno dello strappo avvenuto durante la rapina.

Le indagini svolte dalla polizia di Milano

Dopo diverse segnalazioni arrivate alla polizia di Milano in merito a rapine del genere, i falchi della squadra mobile hanno perlustrato in queste settimane il centro cittadino. 

Indagando su diversi sospettati, la polizia ha fermato proprio durante queste perlustrazioni i due giovani, che tramite le diverse prove sono risultati colpevoli e arrestati in queste ultime ore.