ANGELI, EROS E POP ART
ED ELIO CREÒ LA MODA

Niente fu più come prima. La moda dal 1967 in poi, anno dell’inaugurazione del primo negozio Fiorucci – ovviamente a Milano, in Galleria Passarella – entrò in una nuova fase, più moderna e creativa, che in breve tempo avrebbe dato vita e imposto in tutto il mondo il cosiddetto Made in Italy. Fantasia nelle collezioni, spregiudicatezza pubblicitaria e continui ammiccamenti alla travolgente emancipazione sessuale di quegli anni: questi gli ingredienti principali della “rivoluzione Fiorucci”. Nella gallery qui sopra trovate il logo storico con gli angeli, alcune celebri pagine pubblicitarie e due scatti fotografici di Fiorucci con Lapo Elkann e un gigante della cultura del ‘900 come Andy Warhol, grande amico dello stilista milanese (nel 1969  la festa di presentazione del magazine Interview si tenne nella boutique newyorkese di Fiorucci).

- VEDI QUI L’INTERVISTA A ELIO FIORUCCI