Como, 24enne morto in un incidente in moto: guidava una Hornet 600 senza patente

E’ uscito di strada con una Honda Hornet 600, andando a sbattere contro un palo. Morto il 24enne a bordo della moto, che stava guidando senza avere la patente.

Moto incidente
Moto incidente – imilanesi.nanopress.it

L’incidente ad Albese con Cassano, in provincia di Como, la scorsa notte; il giovane, che risiedeva nel paese, è morto dopo essere stato trasportato in ospedale a Erba. La moto gli era stata prestata da un amico. Nessun altro veicolo coinvolto: si indaga sulle cause che hanno portato il ragazzo a perdere il controllo della moto.

Albese con Cassano, incidente mortale in moto: guidava senza patente

E’ morto il giovane alla guida della Honda Hornet con la quale ieri sera, ad Albese con Cassano, si è schiantato dopo essere finito fuori strada. L’incidente intorno alla mezzanotte di ieri, venerdì 23 settembre. Da quanto risulterebbe dalle indagini, pare che il ragazzo abbia perso il controllo della moto, di grossa cilindrata, andando a sbattere prima contro un palo e poi con grande violenza contro un muro.

Terribile lo schianto che non ha lasciato purtroppo scampo al guidatore. Sul posto i sanitari del 118 hanno tentato di rianimarlo, trasportandolo immediatamente all’ospedale di Erba in elisoccorso. Il giovane di origini marocchine è morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso, per le gravissime ferite riportate.

Secondo quanto trapelato in queste ore il motociclista non avrebbe avuto la patente per guidare una moto di quel tipo. Si trattava infatti di una Honda Hornet 600.

La moto prestata da un amico

Si indaga in queste ore sulle dinamiche dell’incidente. Sul posto, insieme al 118 di Areu arrivato con due ambulanze e un elicottero, i carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso. Pare che il giovane poi deceduto al Fatebenefratelli, viaggiasse a velocità sostenuta prima di perdere il controllo della moto. Sono in corso al momento ulteriori indagini sull’incidente, e accertamenti sulla proprietà del veicolo, sulle cause e sulle responsabilità.

In un primo momento era rimasto il mistero della proprietà della moto, visto che il 24enne non era in possesso della licenza di guida adatta. Da quanto riportato da alcuni media locali però, pare che la moto gli sia stata prestata da un amico.

Sanitari del 118
Sanitari del 118 – imilanesi.nanopress.it

Non risultano in ogni caso coinvolti altri veicoli nell’incidente. Si indaga anche sul motivo che ha causato la caduta giovane, che si è schiantato contro la segnaletica prima di finire con la moto su un muro di cinta.