Vaccino gratuito in tutta la Lombardia a partire dal 26 dicembre

Il presidente della regione, Attilio Fontana, ha annunciato che il vaccino sarà gratuito per tutti e non solo per i bambini e gli over 60.

Vaccino
Vaccino – Nanopress.it

Come annunciato dal presidente Attilio Fontana, insieme a Guido Bertolaso, assessore al Welfare, a partire dal 26 novembre 2022, sarà somministrato gratuitamente il vaccino a tutta la popolazione della Lombardia non solo ai bambini o agli over 60. Il presidente spiega che tale decisione è stata presa considerando i dati diffusi dai medici sentinella InfluNet. Di seguito, vi illustriamo le modalità messe a disposizione dalla regione al fine di prenotare la propria dose di vaccino in vista di questa nuova campagna vaccinale che si concluderà il 15 dicembre 2022 e che permetterà a ogni cittadino di poter fruire del servizio, visto che la regione a una scorta di dosi sufficiente.

Vaccino gratis in Lombardia: l’annuncio di Fontana

Tenendo in considerazione i dati diramati dai medici sentinella InfluNet, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, insieme all’assessore al Welfare, Guido Bertolaso, ha annunciato che il vaccino sarà gratis non solo per i bambini e gli over 60 con patologie ma per tutta i cittadini del territorio lombardo.

Secondo InfluNet, infatti, sono 1 milione e 180 mila gli italiani influenzati. Un numero destinato a crescere di settimana in settimana, dunque, con l’entrata della stagione fredda: 390 mila in una settimana, secondo i medici sentinella.

L’influenza che sta circolando nelle ultime settimane si manifesta con “sintomi respiratori di una certa gravità“, tra i bambini al di sotto dei 5 anni di età, nei soggetti fragili e, ovviamente, negli anziani. Una misura che può essere attuata, come sottolinea Bertolaso, in quanto la regione fa leva su scorte che consentono la somministrazione anche alle altre fasce della popolazione e non solo a quelle fragili.

Medico
Medico – imilanesi.nanopress.it

Come prenotare il vaccino: le diverse modalità a disposizione

Le vaccinazioni potranno essere effettuate dai medici curanti, dalle farmacie, dai pediatri e/o dai centri vaccinali. La prenotazione potrà essere effettuata con l’aiuto del dottore di base o richiesta mediante il sito di riferimento della propria regione d’appartenenza.

La Regione Lombardia ha fissato al 15 dicembre il termine della campagna vaccinale. L’assessore al Welfare, Guido Bertolaso, spiega che si è deciso di anticipare l’inizio delle vaccinazioni in quanto sul territorio sono stati organizzati diversi vax day da parte di vari centri vaccinali.

Al 21 dicembre, inoltre, come spiega l’assessore, si contano 1.249.871 vaccinazioni effettuate: un dato in crescita, considerando che nel 2021, si sono registrate, invece, 1.051.000 vaccinazioni nella stessa data di riferimento.